Sedurre l’Esistenza – Edizione Cartacea

(13 recensioni dei clienti)

20.00

97 disponibili

COD: AZJS03 Categoria:

Descrizione

 


OFFERTE:

* LIBRO IN EDIZIONE CARTACEA
+ EDIZIONE EBOOK IN FORMATO EPUB
€ 24,00

———————-

* LIBRO IN EDIZIONE CARTACEA
+ EDIZIONE AUDIOBOOK LETTA DALL’AUTORE
€ 28,00

———————-

* LIBRO IN EDIZIONE CARTACEA
+ EDIZIONE AUDIOBOOK LETTA DALL’AUTORE
+ EDIZIONE EBOOK IN FORMATO EPUB
€ 36,00


 

E’ disponibile anche l’audiolibro letto dall’autore.
Durata 15 ore in streaming illimitato.
€ 13,00
Clicca qui

Sinossi di Sedurre l’Esistenza

“Sedurre l’esistenza per me significa ammaliarla, attrarla a sé, indirizzarla con la nostra volontà verso ciò che auspichiamo, affinché nulla resti intentato e la festa abbia inizio.” Ancora una volta Armando Jivan Sahi ci prende per mano, conducendoci dove è già stato. Attraverso episodi del suo personale vissuto e acute riflessioni sulle tematiche cardine dell’esistenza, ogni pagina guida il lettore attraverso il viaggio della vita con tutte le sue emozioni, le sue vette e le sue valli, infondendo coraggio e linfa vitale. “Sedurre l’esistenza” intende mostrare come la realtà non sia qualcosa di fisso e immutabile ma un’esperienza in continuo divenire che può essere modellata attraverso le nostre scelte, le quali possono oscillare dall’ inconsapevolezza alla saggezza. L’autore ci invita a incantare l’esistenza, a plasmare passo dopo passo il nostro destino attraverso tecniche e prospettive mentali che bypassano il sentire comune, le quali, se adottate e praticate, condurranno il lettore a una rivitalizzante riconsiderazione dei propri valori e all’ attuazione di scelte consapevoli che andranno a forgiare una diversa e auspicata realtà. Lontano da concetti assolutistici che pretendono di ridurre il mistero dell’esistenza a formule matematiche, l’opera è un potente tramite alla propria evoluzione e trasformazione personale.

 

Video di Armando Zoff Jivan Sahi in vengono letti alcuni capitoli del Libro “Sedurre L’Esistenza”

PRESENTAZIONE DI “SEDURRE L’ESISTENZA”

13 recensioni per Sedurre l’Esistenza – Edizione Cartacea

  1. ku1962

    CRISTIANA-Sono libri autentici, coraggiosi e allo stesso tempo scomodi… proprio come chi li ha scritti… Sono libri per chi ha voglia di viaggiare alla scoperta di sé ma, piuttosto che la solita guida, preferisce un buon compagno di viaggio con cui condividere i momenti di gioia e le difficoltà… Leggendoli è come se avessi ritrovato un amico di vecchia data, durante la lettura più di una volta mi sono sorpresa a fare delle domande all’autore come se fosse stato qui, penso dipenda dal fatto che tra lui ed i suoi libri non c’è separazione, sono una parte del suo sé che vaga per il mondo e nutre chi incontra sulla sua via.. direte che questo succede a qualsiasi scrittore o alla maggior parte.. secondo me no, o almeno non così, lui ci hai messo talmente tanto della tua essenza che hai finito per dargli una scintilla della sua anima… A me sono piaciuti molto, la loro autenticità è profonda e disarmante, è raro trovare questa qualità.. Secondo me è questa la cosa che colpisce di più… la schiettezza e il candore con cui si racconta, quasi fosse un bambino.. Non voglio con questo mettere in secondo piano tutti gli insegnamenti spirituali che rende, con maestria e semplicità allo stesso tempo, prezioso nutrimento per l’anima alla portata di tutti… I suoi libri insegnano l’accoglienza, l’accettazione, il rispetto, l’ascolto, attraverso la sua semplice esperienza di cercatore e questo, a mio avviso, è di una potenza straordinaria.. “Sei così incisivo e delicato nel posare i tuoi passi sul mare da lasciare orme incancellabili”, dice Lorenzo Ostuni all’autore nel suo primo libro L’indicibile di me stesso. Ecco.. questa frase credo sia la sintesi perfetta di Armando Jivan Sahi, uomo e scrittore. NB: QuesTA recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  2. ku1962

    STEFANIA-Armando è un uomo che VIVE l’esperienza della Vita…per questo è un libro vero…ti da davvero ottimi spunti di riflessione…ti va venire voglia di cominciare a rompere qualche catena…e di assaporare la libertà…Grazie Armando
    NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  3. ku1962

    ANNA-Un libro strepitoso ed emozionante. Anche in questo l’autore riesce ad essere una vera e propria guida di evoluzione personale. Questa volta però tramite la gioia. Ho letto i primi due suoi libri e noto il passaggio che egli fa dal suo “Indicibile” attraversando “Tutti i suoi mondi” fino ad arrivare realmente a “Sedurre l’esistenza” con cuore gioioso. Un concentrato di magnificenze che possono farti arrivare ad un rapporto quasi privilegiato con la dimensione del silenzio. Personalmente, leggendolo mi commuovo sempre per ciò che scrive e per come lo scrive. La sua stessa esistenza è narrazione. Armando Jivan Sahi secondo me lascia che i suoi scritti diventino depositari del proprio modo di essere nel mondo, di quei segreti prima racchiusi nel buio della propria anima e poi portati alla luce, offrendoli a noi, al mondo! Oggi attendo con gioia l’uscita del suo prossimo libro!
    Un libro strepitoso ed emozionante. Anche in questo l’autore riesce ad essere una vera e propria guida di evoluzione personale. Questa volta però tramite la gioia. Ho letto i primi due suoi libri e noto il passaggio che egli fa dal suo “Indicibile” attraversando “Tutti i suoi mondi” fino ad arrivare realmente a “Sedurre l’esistenza” con cuore gioioso. Un concentrato di magnificenze che possono farti arrivare ad un rapporto quasi privilegiato con la dimensione del silenzio. Personalmente, leggendolo mi commuovo sempre per ciò che scrive e per come lo scrive. La sua stessa esistenza è narrazione. Armando Jivan Sahi secondo me lascia che i suoi scritti diventino depositari del proprio modo di essere nel mondo, di quei segreti prima racchiusi nel buio della propria anima e poi portati alla luce, offrendoli a noi, al mondo! Oggi attendo con gioia l’uscita del suo prossimo libro! Un libro strepitoso ed emozionante. Anche in questo l’autore riesce ad essere una vera e propria guida di evoluzione personale. Questa volta però tramite la gioia. Ho letto i primi due suoi libri e noto il passaggio che egli fa dal suo “Indicibile” attraversando “Tutti i suoi mondi” fino ad arrivare realmente a “Sedurre l’esistenza” con cuore gioioso. Un concentrato di magnificenze che possono farti arrivare ad un rapporto quasi privilegiato con la dimensione del silenzio. Personalmente, leggendolo mi commuovo sempre per ciò che scrive e per come lo scrive. La sua stessa esistenza è narrazione. Armando Jivan Sahi secondo me lascia che i suoi scritti diventino depositari del proprio modo di essere nel mondo, di quei segreti prima racchiusi nel buio della propria anima e poi portati alla luce, offrendoli a noi, al mondo! Oggi attendo con gioia l’uscita del suo prossimo libro! NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  4. ku1962

    beh, è impossibile parlare di tutti gli spunti che ogni capitoletto offre. Anzitutto, i miei complimenti per un libro coraggioso non tanto per i contenuti quanto per lo stile, così poco “accademico” e che un lettore non avvezzo potrebbe trovare addirittura spiazzante: questo da parte di uno scrittore è davvero molto bello: non mettersi su una cattedra.. il dono migliore che secondo me rappresenta questo libro è di invitare a focalizzarsi sul proprio se e riprendere a farsi domande del tipo: chi voglio essere? dove voglio andare? Secondo me, anche chi non condividesse nulla dell’approccio olistico, comunque dalla lettura del libro sarebbe stimolato a farsi queste domande. E’ come una “chiamata a riprendere il discorso” su se stessi… Estremamente interessante e nuvo anche l’approccio che rifiuta un olismo new age che sembra portare al giustificazionismo verso ogni male…. Il modo con cui l’autore affronta questo tema, confrontandosi e anche criticando gli approcci di tutta una tradizione di pensiero che è in parte il mondo da cui si muove, è veramente profondo e coraggioso. E soprattutto onesto. Francesco.
    NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  5. ku1962

    PATRIZIA-Libro da sottolineare e rileggere in ogni momento di bisogno , anche così solo per godere di passaggi che vibrano in me e con me , bellissimo il lato vero esperenziale di Armando che ci permette di entrare nella sua vita in punta di piedi , ma di fatto entriamo anche nella nostra . Molto presente anche Luciana Landolfi molto piacevole riscoprirla qui assieme a lui e a molti altri suoi maestri . in questo periodo di trasformazione per me e i miei cari, leggerti caro Armando mi aiuta e illumina molto Namaste.

    NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  6. ku1962

    SIMONA-Libro altamente nutriente per chi sente l’esigenza di cambiare alcuni aspetti della propria vita attraverso concetti “importanti” espressi in maniera chiara ed esaustiva. Il terzogenito di Armando Jivan Sahi è linfa vitale a cui attingere e da affiancare al senso di volontà di ognuno di noi per trovare il coraggio di affrontare un percorso di rinascita e benessere spirituale. La vita può essere affrontata con leggerezza e in questo libro l’autore ci fornisce gli strumenti per scardinare vecchi schemi mentali che non ci fanno progredire. CONSIGLIATO.
    NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  7. ku1962

    FRANCESCO–Armando riesce con le sue parole a sedurre anche i cuori più frigidi. Questo libro ha la capacità di scardinare molti luoghi comuni della spiritualità ricollocandola ad un livello più umano e comprensibile. Solo così l’umano può riscoprire la sua divinità senza aborrire – o peggio – censurare l’ombra ma integrandola quasi a passo di danza, con quel’ umorismo che solo i saggi comprendono. Per leggere questo libro bisogna prendersi alcuni rischi come quello di perdere la capacità di prendersi sul serio e allo stesso tempo di dare importanza a ogni parola o pensiero perché attraverso la lettura si impara a diventare dei veri domatori di mondi e Armando è uno che ci sa fare. Francesco.NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  8. ku1962

    ANTONELLA-Ho letto questo terzo libro di Armando Jivan Sahi con tutta la mia attenzione. Si comincia con l’intento di capire come poter riuscire a “sedurre l’esistenza” e, quasi senza accorgersene, ci si può ritrovare, come è successo a me, ad esserne letteralmente sedotti. Mi era già successo con il suo primo libro “L’indicibile di me stesso”, nel quale l’indicibile ed incredibile assoluta autenticità di Armando è stata per me folgorante: prima di allora, credo che non avessi mai (mai!) compreso fino in fondo il vero significato e soprattutto, il valore e la potenza dell’autenticità. E’ sconcertante: arriva allo stomaco come una saetta, può scottare e fulminare, ma ha anche l’inimmaginabile potere di guarire. Questo suo terzo libro ha una matrice leggermente diversa dal primo, ma ne sembra l’inevitabile corollario: vivi, ti scotti e impari la lezione. Impari a vivere, al di là e al di sopra di ogni sofferenza. Ogni persona, ogni ostacolo, ogni incontro può essere sempre una magia se partiamo dal presupposto che stiamo imparando una lezione che ci porterà ad una nuova evoluzione..noi, anime sempre in cammino nel non facile sentiero della vita! E’ una celebrazione della vita, un manuale non di formule magiche o teorie ammalianti: un’opera esistenziale, come poche se ne trovano nel panorama dei testi degli scrittori psico-spirituali attuali. Niente frasi ad effetto, ma esperienze concrete che ci fanno riflettere sulle tante opzioni che ci si aprono di fronte alle difficoltà quotidiane, anche spicciole, ma che ci aiutano a migliorare la qualità della nostra vita e ad apprezzarla fino al più minuscolo e breve respiro. Che dire? Mi rimane una grande sensazione di una nuova consapevolezza, preziosa per la mia trasformazione o rivoluzione interiore. Grazie Armando: sono io che mando a Te una pioggia di benedizione congiuntamente all’augurio di un futuro straordinariamente “seducente”!!!! Antonella.
    NB: Questa recensione è presente anche sul sito de IL GIARDINO DEI LIBRI

  9. ku1962

    MAX-Una piacevole sorpresa. Una lettura molto interessante. Armando anche attraverso la sua esperienza personale invita a una profonda introspezione di noi stessi. Chi come lui invita a un cambio radicale nella visione che abbiamo di noi e del mondo va solo lodato…per di più è una persona disponibilissima.
    NB: Questa recensione è presente anche su AMAZON

  10. ku1962

    CARMELO-GRAZIE ESISTENZA- Ho appena finito di leggere Sedurre l’esistenza beh che dire i miei occhi sono così: *_* pieni di luce, una luce che arriva direttamente dal cuore. Ciò che è racchiuso in questa meravigliosa opera mi aiuta ulteriormente a indagare al mio interno;
    A quanto pare questa vita è per tutti lo stesso mistero, ma possiamo muoverci e viverci dentro e questo fa mistero di un mistero, possiamo però scorgervi raggi di luce al suo interno perché è in esso che si cela la meraviglia.
    La mia vita è una costante ricerca di questi raggi di luce, e i tuoi scritti sono come una torcia nel buio che a volte si fa denso.
    Ad oggi per fortuna, a parte rare situazioni, riesco a scorgere questi raggi di luce e più cammino e più chiaro tutto mi appare.
    Si impara ad amare la vita col tempo e con le esperienze, in un mondo che vuole tenerci schiavi nel buio, ci vuole coraggio per sopravvire e soprattutto per amare, perché nell’oscurità questo viene visto come una forma di debolezza…bugia… l’amore è potente, lo è a tal punto che per apprenderlo c’è un prezzo da pagare.
    Cosciente che questo percorso è ancora lungo e incerto mi avvalgo di viverlo seducendo la mia esistenza regalando amore a me stessa e a chi ne vorrà. Piena di domande mi lascio invece sedurre dall’esistenza stessa cosciente che al tempo giusto le risposte arriveranno e lei mi ammalierà di nuovo.
    Grazie Armando per aver aperto il tuo cuore. ❤
    NB: Questa recensione è presente anche su AMAZON

  11. ku1962

    ROBY…PRAGMATICO E SPIRITUALE-Finito di leggerlo.. che dire complimenti! Trovo che i contenuti e concetti espressi siano molto spirituali e pratici allo stesso tempo. Binomio quasi unico direi!! Infatti spesso nel mondo olistico/spirituale si sfocia spesso in discorsi e concetti direi metafisici.. non applicabili se non per speculazione filosofica. Scorre bene e i collegamenti con la vita reale sono assolutamente centrati.

    NB: Questa recensione è presente anche su AMAZON

  12. ku1962

    FRANCESCA-UN LIBRO FANTASTICO-Sedurre l’esistenza si può?? Si! Armando ci insegna in che modo.
    Tutto è possibile in questo universo ,un’infinità di possibili scenari si apre intorno a noi,finalmente non siamo più costretti a subire la vita ma possiamo davvero VIVERLA?
    Indescrivibile il senso di libertà e serenità che è cresciuto in me leggendo man mano questo libro.Talmente piacevole che l’ho letto più e più volte e ogni volta acquistava delle sfumanture in più.
    Grazie Armando?

    NB: Questa recensione è presente anche su AMAZON

  13. PATRIZIA P.

    Ho conosciuto Armando di persona, prima ancora di leggere le sue opere. Il suo carisma e la chiarezza nell’esposizione di argomenti affatto semplici, quali quelli psicospirituali, mi hanno incuriosita ed ho deciso di acquistare i suoi libri.
    Raccontando episodi di vita vissuta, Armando prende per mano il lettore e lo accompagna dove lui è già stato, in una ruota panoramica fra vette ed abissi interiori.
    Considerata la pluralità di situazioni, dettagliatamente descritte in uno stile easy che rende la lettura fluida ed estremamente piacevole, è impossibile non riconoscere qualcuna di quelle dinamiche che, innescandosi automaticamente ed in maniera inconsapevole, ci rendono la vita difficile.
    Ogni opera, essendo l’evoluzione naturale della precedente, diventa pertanto uno spunto prezioso di riflessione per la propria evoluzione. Le consiglio tutte!

Aggiungi una recensione